Dicono di Noi - Cesvipe Formazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi Siamo

Dicono di Noi

Alessia.

<<Ho scoperto il centro Cesvipe navigando su Facebook e ho partecipato al corso base online di "Psicogenealogia Integrata: Utilizzo del Genogramma nell'Ottica Transgenerazionale" che ha arricchito la mia formazione appassionandomi moltissimo grazie anche alla professionalità e passione della Dottoressa Eleonora Paoletti, tanto da aver proseguito con il corso avanzato e con un altro corso online "Il Lutto: Processi, Accoglienza e Tecniche di Elaborazione". Le supervisioni e i workshop attivati in seguito ai corsi sono sempre un importante punto di riferimento, di riflessione e di crescita personale e professionale. GRAZIE!!!>>
Alessia

Francesca.

<<Come ho scoperto Cesvipe: navigando in rete, quindi d'istinto direi "per caso" ma credo che niente...avvenga per caso. Un incontro dal forte impatto emotivo in un momento di radicale cambiamento (stravolgimento?) della mia vita professionale e, conseguentemente, di quella personale. Una grande accoglienza "condita" da altrettanto grande empatia, ingredienti fondamentali per questo mio percorso che non sarà facile ma che mi trova - spero - abbastanza pronta a sperimentare una storia diversa nella quale sento oggi di avere accanto altre persone conosciute qui. A monte di tutto ciò una indubbia competenza della Dott.ssa Eleonora Paoletti capace di trasmettere contenuti così importanti con una delicatezza speciale che intenderei continuare a poter ricevere. Un grazie di cuore Cesvipe.>>
Francesca

Ombretta.

<<Cesvipe l'ho scoperta in un momento davvero cupo della mia vita. Un lutto importante e nel contempo la chiusura di tutto a causa del Covid-19. Sono una persona che non si ferma, che cerca stimoli, avevo voglia di crescere nonostante la situazione. Lezioni, studio, competenza formativa e serietà in ogni sfacettatura dei corsi che ho seguito. Corsi che in formula on-line hanno arricchito la mia formazione e aperto nuove porte esperienziali. Sono rimasta in contatto e considero tale centro una risorsa di grande valore. Grazie Cesvipe.>>
Ombretta

Franca.

<<Vi ho scoperti per caso, passeggiando su FB e fermandomi su un post relativo al seminario di presentazione del corso di formazione "Il Lutto: Processi, Accoglienza e Tecniche di Elaborazione - Ciò che Resta è Amore".
Da un po' di tempo mi ero avvicinata alla tematica del lutto sia per interesse professionale che per attrazione personale. Partecipare al corso è stata un'esperienza molto bella; arricchente ed intensa. Credo che l'aspetto esperienziale del corso sia un grosso punto di forza.
Le supervisioni, avviate a seguito del corso, sono tuttora occasione di consapevolezza e crescita sia professionale che personale, grazie anche al confronto con le colleghe che fanno parte del gruppo di partecipanti.
Grazie Dott.ssa Paoletti per la passione e la generosità che dimostri.>>
Franca

Cristina.
<<Caro Cesvipe, quest'ultimo anno è stato per me frutto di un intenso viaggio nei meandri di me stessa...
La mia 'integrazione' è consistita nel mettere insieme parti di me che ho creduto, per anni, fossero inconciliabili. Sebbene io sia agli inizi di questo viaggio, o meglio, abbia navigato ancora in pochi mari rispetto a quelli esistenti, molti sono gli esempio di questo 'incontro tra parti'. Uno fra tanti è sfiorare la consapevolezza che ciò che di me ritenevo assolutamente inadeguato, sbagliato e repremibile non è altro che la parte più creativa, spontanea e illuminante in grado di far luce sull'altra... Cioè la parte più posata, 'socialmente adeguata', frutto di apprendimenti e controllata.
'Integrare' significa per me arricchire ed arricchirsi. Ringrazio Voi e le vostre unicità, a prescindere da quanto riesco oggi a far mio o meno. Ciascuno di Voi, a partire dal proprio microuniverso, ha donato a me dei pezzi per iniziare a comporre il mio.
Da Voi prendo e conservo il coraggio di osare e andare ciò che è ordinario e attendibile, a costo di esulare dall'oggettivo. Ho osservato che davverto ogni Persona narra la sua storia e mostra la sua bellezza.
La sfida vera è l'audacia di accettarlo e mostrarlo.
Oggi più di ieri, so dire un poco di più che intravedo il mio Quid... Anche se sento che il percorso è ancora lungo. Tra paure di ogni tipo e tante domande, sono finalmente riuscita a darmi il permesso di essere.
Voi per primi lo avete fatto. Nonostante tutto, nonostante le mie barriere, mi avete accolta e valorizzata senza chiedere di più. Prendo tutto questo e mi sento in pace.
Grazie Cesvipe.>>
Cristina


Lascia la tua Recensione




 
Torna ai contenuti | Torna al menu